Interventi a favore di popolazioni di stati extracomunitari
Regione autonoma Trentino-Alto Adige
30 September 2017
eugenio.marziani@regione.taa.it
0461/201411
Interventi a favore di popolazioni di stati extracomunitari colpiti da eventi bellici, calamitosi o in condizioni di particolari difficoltà economiche e sociali
La Regione contribuisce al soddisfacimento dei bisogni primari, alla salvaguardia della vita umana, all’autosufficienza alimentare, al sostegno degli sforzi dei Paesi in via di sviluppo in campo economico, sociale e culturale, nonché nel campo del miglioramento della condizione femminile e dell’infanzia, promuovendo all’uopo adeguate iniziative al fine di alleviare il disagio di popolazioni appartenenti a Paesi colpiti da eventi bellici o calamitosi o che vengano a trovarsi in condizioni di difficoltà economica o sociale o di natura formativa.
Le domande di contributo sono rese disponibili on-line 3 mesi prima della scadenza del termine di presentazione, fissato al 30 settembre di ciascun anno. Non saranno accettate domande presentate su modulistica non aggiornata.

Le domande relative a iniziative promosse da enti e associazioni con sede in Provincia di Trento devono essere presentate presso:

REGIONE AUTONOMA TRENTINO-ALTO ADIGE
Ufficio per l'integrazione europea e gli aiuti umanitari
38122 Trento - Via Gazzoletti n. 2 – IV piano
La Regione sostiene le funzioni di servizio sociale, culturale, formativo ed assistenziale svolte da organizzazioni, a favore delle popolazioni colpite da eventi bellici o calamitosi o che vengono a trovarsi in condizioni di difficoltà economica o sociale o di natura formativa.