Milleproroghe, passa Iva al 2025 e più tempo per le assemblee da remoto

Il cosiddetto decreto “Milleproroghe” è diventato legge e prevede due novità per le organizzazioni non profit: la conferma del passaggio al regime di esclusione Iva dal prossimo gennaio e la possibilità di utilizzare fino al 30 aprile le modalità telematiche anche per gli enti che non lo prevedono nello statuto.

 

Viene quindi prorogata al 1° gennaio 2025 l’entrata in vigore delle disposizioni di modifica del regime Iva (da “esclusa” a “esente”) per gli enti non commerciali e riguardo alle assemblee da remoto,

sarà possibile usufruire delle disposizioni in materia di svolgimento delle assemblee di società ed enti non commerciali introdotte dal dl. n. 18/2020 fino al 30 aprile 2024.

 

Continua a leggere su Cantiere Terzo Settore

 

 

 

 

 

 

 

Foto di Sigmund su Unsplash

Pubblicato il: 06/03/2024