Il 2023? Ancora un anno di transizione per il Terzo settore

Il 2023 è stato ancora un anno di transizione per il Terzo Settore. La messa a regime del registro unico nazionale (Runts) è certamente positiva, anche se la piattaforma richiede ancora diversi interventi di semplificazione e usabilità da parte degli enti. 

Ecco alcuni dei principali provvedimenti che hanno segnato il 2023:

  • Registro unico nazionale del Terzo settore, verifiche e statuti
  • La fiscalità sospesa, la questione Iva e l’Irap
  • Le indicazioni su bilancio economico e patrimonio
  • I pronunciamenti dell’Agenzia delle entrate
  • La riforma dello sport
  • Amministrazione condivisa
  • Dal servizio civile universale alle comunità energetiche

 

Continua a leggere l'approfondimento a cura di Cantiere Terzo Settore

 

 

 

 

Foto di Javier Allegue Barros su Unsplash

Pubblicato il: 03/01/2024