Essere rete per sostenere equilibri complessi

Il progetto Invito alla vita e le reti di prevenzione del suicidio delle province di Treviso e Bolzano hanno deciso di incontrarsi e unire gli sforzi per costruire un evento dedicato alla sensibilizzazione e alla promozione della conoscenza del fenomeno suicidario.
Crediamo che la conoscenza generi comprensione e questa è indispensabile per affrontare in modo efficace e positivo le sfide che la promozione del benessere della collettività, e in particolare la prevenzione del suicidio, comportano.


Nella mattinata del 13 maggio, dalle 9.00 alle 13.15, si alterneranno interventi di diversi professionisti, proprio perché il suicidio è un fenomeno complesso che necessita più chiavi di lettura e verranno presentati i tre progetti provinciali di prevenzione.
Interverranno l’Arcivescovo di Trento don Lauro Tisi, il prof. Maurizio Pompili dell’Università Sapienza di Roma e il prof. Ivo Lizzola dell’Università Cattolica di Milano. Alle attività della mattinata potranno iscriversi professionisti, volontari e cittadini.
L’attività del pomeriggio, dalle 14.30 alle 17.30, sarà aperta a persone e professionisti coinvolti nei progetti di prevenzione e permetterà un confronto tra i tre progetti di prevenzione territoriali per permettere di condividere conoscenze e competenze, esperienze e prospettive per favorire possibili future collaborazioni.
L’evento è accreditato ECM (mattina e pomeriggio) per medici, educatori, infermieri, TeRP, psicologi ed è accreditato per gli assistenti sociali(la mattina).
Le iscrizioni sono aperte fino al 6 maggio scrivendo a fareassieme@apss.tn.it

 

Per info: 

fareassieme@apss.tn.it

https://www.automutuoaiuto.it/blog/2022/03/30/essere-rete-per-sostenere-equilibri-complessi/

Pubblicato il: 27/04/2022