LA RELAZIONE DI MISSIONE PER GLI ETS: obblighi e opportunità

Per gli Enti del Terzo Settore (ETS) di maggiori dimensioni (ricavi/entrate > 220.000,00 euro) il Codice del Terzo Settore prevede l’obbligatorietà della Relazione di Missione in aggiunta allo Stato Patrimoniale ed al Rendiconto Gestionale.

In base al contenuto obbligatorio, la Relazione di Missione è un documento “ibrido”: una parte è dedicata all’illustrazione delle poste del bilancio di esercizio (svolgendo la funzione di nota integrativa), una parte alla presentazione dell’andamento economico e finanziario dell’ente, una parte è dedicata alla rendicontazione sul perseguimento della missione.

Redigere la Relazione di Missione, significa dunque integrare le informazioni numeriche di tipo economico-patrimoniale con informazioni narrative circa scelte gestionali assunte al fine di perseguire lo scopo sociale e questa rappresenta una opportunità circa la narrazione della propria attività che potrebbe essere sfruttata anche dalle realtà di minori dimensioni.

 

OBIETTIVI

L’incontro si propone di consentire a un ente del terzo settore di comprendere:

• obbligatorietà od opportunità di redigere la Relazione di Missione;

• forma e contenuto della Relazione di Missione;

 

CONTENUTI

  • Perché redigere la Relazione di Missione per un ente non profit con ricavi/entrate > 220.000,00 euro;
  • Perché redigere la Relazione di Missione per un ente non profit con ricavi/entrate < 220.000,00 euro;
  • La Relazione di missione prevista dal decreto ministeriale;
  • Le macro-sezioni della Relazione di Missione;
  • Punti di attenzione per il processo di redazione;
  • Esempi pratici di redazione

 

QUANDO E DOVE

Martedì 26 aprile dalle 17.30 alle 19.30

 

PER CHI?

Volontari, responsabili di organizzazioni di volontariato, operatori delle associazioni del territorio trentino. 

 

COME?

L’incontro è gratuito e si terrà on-line.
L’esposizione teorica e frontale sarà alternata il più possibile al dibattito e al dialogo con e tra i partecipanti. 

 

CON CHI?

Paolo Pompermaier: commercialista, esperto in materia di fiscalità degli enti non profit e membro Area giuridica di CSV Trentino - Non Profit Network

 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE E COSTI

La serata è gratuita ed è possibile iscriversi tramite l’area riservata di CSV - Trentino.

 

CONTATTI

Giovanna Galeaz

formazione@volontariatotrentino.it

Tel. 0461/916604

Iniziato il 26/04/2022
Ore 17:30