TU COSA CI METTI? QUANDO LA SCUOLA INCONTRA IL VOLONTARIATO

Il nostro progetto “Scuola e volontariato” è attivo da più di dieci anni e ha come obiettivo principale la promozione fra gli studenti del volontariato e il rafforzamento del senso civico, affinché anche in giovane età gli studenti possano considerarsi dei cittadini attivi e consapevoli. Nell'ultimo anno scolastico siamo riusciti a raggiungere quasi 800 studenti, collaborando con i seguenti istituti: Liceo Scienze Umane “La Rosa Bianca” di Cavalese, Istituto tecnicocommerciale “Tambosi” di Trento, Istituto d’Istruzione Superiore Don Milani di Rovereto, Liceo “Antonio Rosmini” di Rovereto, Liceo “Marie Curie” Pergine/Levico e la Scuola primaria “Madonna Bianca” di Trento.
 

Le attività proposte in 40 classi hanno incoraggiato la progettualità e il protagonismo giovanile dando spazi di ascolto e di partecipazione ai ragazzi. Sono proseguite delle collaborazioni ormai solide come quella con il Liceo delle scienze umane “La Rosa Bianca” di Cavalese. In seguito ad una formazione sui temi del volontariato e della cittadinanza attiva, 17 ragazzi hanno potuto svolgere una settimana di volontariato a Trento, sperimentandosi in diverse attività grazie alla collaborazione con le seguenti organizzazioni: Centro servizi anziani "Contrada Larga"- Kaleidoscopio, Cooperativa Sociale Punto di incontro, associazione Carpe Diem, Cooperativa Sociale La Bussola, Centro aiuto alla vita, associazione Trentino solidale, Centro Diurno Povo (A.P.S.P. Margherita Grazioli), Cooperativa Sociale Progetto 92.

 

Abbiamo anche strutturato progetti specifici di alternanza scuola-lavoro da svolgere all’interno delle associazioni di volontariato. 186 ragazzi dell’Istituto tecnico-commerciale Tambosi di Trento hanno partecipato ad una formazione sui temi del volontariato e della cittadinanza attiva potendo così conoscere alcune realtà del territorio attive in diversi ambiti: animazione/educazione con minori, disabilità, animazione per gli anziani, animali e ambiente, immigrazione, adulti in difficoltà e integrazione. In seguito alla formazione, 76 ragazzi hanno scelto di svolgere un’esperienza di volontariato della durata di 20 ore all’interno di 16 organizzazioni presenti sul territorio, così da toccare con mano il mondo del volontariato.

 

Inoltre, anche quest’anno è proseguita la partnership con MLAL (Movimento Laico America Latina) per il progetto “Social Day”, un’iniziativa che mira a coinvolgere ragazzi, adulti, scuole, aziende, enti pubblici e associazioni in un percorso sulla cittadinanza e la solidarietà. Il progetto è strutturato in due momenti. Inizialmente, un momento di formazione della durata di sei ore, svolto in parte da noi, che ha coinvolto il Liceo Rosmini di Rovereto, l’Istituto di Istruzione Superiore Don Milani di Rovereto e Marie Curie di Pergine per un totale di 427 studenti. Successivamente, la raccolta fondi a favore di alcune iniziative di solidarietà internazionale selezionati dalle classi. Il percorso culmina, infatti, in una giornata finale a forte valenza simbolica, il social day appunto, in cui i ragazzi sono ospitati presso un privato, un’azienda o un’associazione disponibile a far loro svolgere un’attività in cambio di un’offerta che verrà devoluta alla raccolta fondi per il progetto individuato dagli studenti.

 

Infine, non poteva mancare il nostro solito (ma diverso!) evento di chiusra TU COSA CI METTI? Quest'anno ci siamo trasferiti al circo Paniko (senza animali!) e se ne sono viste e ascoltate delle belle... GUARDATE IL VIDEO!

Pubblicato il: 27/06/2019
IN PRIMO PIANO
+ Carica vecchie