Oggi è la Giornata Nazionale in Memoria delle Vittime dell'Immigrazione

ll 3 ottobre di cinque anni fa, un giovedì, un'imbarcazione carica di persone, in maggioranza eritrei, affonda a mezzo miglio dalle coste di Lampedusa. Una strage. Si tratta del naufragio più grave accertato in termini di perdite di vite umane: 368 morti accertati, altri venti presunti, 155 superstiti, di cui 41 bambini. Oggi è la Giornata Nazionale in Memoria delle Vittime dell'Immigrazione e per noi è un giorno che  ha bisogno di essere raccontato, perché tante volontarie e tanti volontari, quotidianamente, si impegnano per non perdere l'umanità.  

Pubblicato il: 03/10/2018
IN PRIMO PIANO
+ Carica vecchie